fbpx

Calvizie

La perdita dei capelli colpisce uomini e donne di tutte le età. Numerosi sono i fattori che contribuiscono a questa manifestazione: predisposizione genetica, ormoni, trattamenti medicali, stress, malattie autoimmuni, ustioni, cicatrici da lifting chirurgico, disordini nutrizionali.

A cosa si deve la perdita dei capelli?


La perdita dei capelli colpisce uomini e donne di tutte le età. Numerosi sono i fattori che contribuiscono a questa manifestazione: predisposizione genetica, ormoni, trattamenti medicali, stress, malattie autoimmuni, ustioni, cicatrici da lifting chirurgico, disordini nutrizionali. L'alopecia androgenetica, che si manifesta come calvizie della linea frontale, del cuoio capelluto medio e del vertice, è più rilevata negli uomini. Causata da fattori genetici e dall'ormone maschile diidrotestosterone, questa colpisce il ciclo di crescita del capello, restringendo il follicolo e portando alla sua successiva caduta. La perdita dei capelli nelle donne, caratterizzata più da un assottigliamento che da una vera e propria calvizie, è causata principalmente da alopecia androgenetica, da malattie follicolari e da traumi.

L'alopecia femminile


La perdita dei capelli nella donna, caratterizzata più da un diradamento che da una vera e propria calvizie, è correlata principalmente a fattori ereditari, ormonali e medicali. Il trattamento viene impostato su misura e può includere l'autotrapianto di unità follicolari, così come trattamenti con laser Sunetics e con Rogaine.